Conferenza Leonardo e la Francia: acqua, congegni e automazioni (Firenze, 27 novembre 2018)

Strumenti e cose che saran di gran piacere al nostro cristianissimo Re.

Leonardo e la Francia: acqua, congegni e automazioni

 

leonardo congegni

 

In concomitanza con la mostra “L’acqua microscopio della natura. Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci”, attualmente in corso alle Gallerie degli Uffizi, l’Associazione “Per Boboli” terrà una conferenza dedicata al grande Maestro martedì 27 novembre 2018 alle 17.30, presso il Teatro del Rondò di Bacco. 

 

L’incontro, intitolato Strumenti e cose che saran di gran piacere al nostro cristianissimo Re. Leonardo e la Francia: acqua, congegni e automazioni, sarà tenuto dalla Dott.ssa Sara Taglialagamba e permetterà di approfondire gli studi idraulici di Leonardo quale punto più alto delle sue scoperte nel campo della meccanica, dell’orologeria e delle automazioni legate, in modo particolare, alle committenze francesi di Luigi XII, Charles d’Amboise e Francesco I, argomento approfondito nell'ambito di una tesi di post-dottorato presso l'École des Hautes Études della Sorbona a Parigi sotto la direzione della prof.ssa Sabine Frommel. 

 

Sara Taglialagamba, assistente dal 2003 del compianto prof. Carlo Pedretti, ha dedicato numerosi anni di studio a pubblicazioni e progetti sul genio di Leonardo, è stata borsista presso importanti istituzioni quali la Huntington Library di San Marino in California, il Center for Medieval and Renaissance Studies della UCLA di Los Angeles, l'Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento di Palazzo Strozzi e il Museo della Scienza di Firenze. Tra le numerose pubblicazioni si ricordano i libri Leonardo da Vinci, automazioni e robotica, gli ultimi volumi dell'Edizione Nazionale dei disegni di Leonardo, editi da Giunti e Treccani a cura di Carlo Pedretti (2012, 2014, 2016) e I 100 disegni più belli di Leonardo dalle collezioni di tutto il mondo. Leonardo e i quattro elementi, quest'ultimo con le introduzioni dei professori Carlo Pedretti e Paolo Galluzzi.

 

L'incontro è patrocinato dalla Regione Toscana e dal Comune di Firenze.

 

Cerca nel sito